Emergenza coronavirus, al Gom di Reggio Calabria la speranza di una terapia con l’adenosina

Lotta al Covid: sembra funzionare, al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, il brevetto, già depositato dallo stesso GOM (dopo la prima ondata del coronavirus), sulla modalità di somministrazione dell’adenosina per via aerosolica, per contrastare il danno polmonare acuto legato alla Sars Cov2. A tal punto da aver suscitato l’interesse dei ricercatori americani della Florida, intenzionati a sperimentare la cura “made in Calabria”. L’adenosina, lo ricordiamo, è una molecola prodotta dal nostro stesso organismo che blocca l’infiammazione e induce i processi di riparazione.

Clicca qui per saperne di più