Gaudio fa dietrofront: il “nuovo” commissario della Sanità in Calabria si è già dimesso

Il neo commissario alla Sanità in Calabria, Eugenio Gaudio, ha rinunciato al suo incarico. Lo ha detto lo stesso ex rettore de “La Sapienza” a Repubblica.it spiegando che alla base di questa decisione ci sono “motivi personali“. Dopo la rinuncia, a meno di 24 ore dalla sua nomina in Cdm, si riapre il nodo della scelta di un nuovo commissario alla Sanità calabrese. “Mia moglie – ha spiegato – non ha intenzione di trasferirsi a Catanzaro. Un lavoro del genere va affrontato con il massimo impegno e non ho intenzione di aprire una crisi familiare”.

Leggi l’articolo completo