“Riapri Calabria 2”, contributo una tantum: si allarga la platea dei beneficiari

La Regione Calabria ha disposto la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande relative all’avviso “Riapri Calabria 2^ edizione“. Previste, inoltre, l’integrazione e l’ampliamento dei settori e dei codici Ateco ammissibili al contributo una tantum, al fine di favorire la più ampia diffusione degli aiuti a favore delle imprese di piccole dimensioni colpite dalla crisi economica legata all’emergenza epidemiologica.

A partire dalle ore 10 del 10 febbraio 2021, e fino alle ore 18 del 15 febbraio 2021, mediante l’apposita piattaforma, possono fare richiesta del contributo a fondo perduto, dell’importo di 1.500 euro, le microimprese e i professionisti che abbiano un codice Ateco indicato nell’Allegato B-bis, che include anche le attività economiche precedentemente non ricomprese nell’avviso “Riapri Calabria” e “Riapri Calabria 2^ edizione” (Ddg n. 5751 del 25 maggio 2020 e Ddg n. 11732 del 13 novembre 2020).

Clicca qui per leggere la notizia completa e per tutte le info

Clicca qui per il bando